Ebay, AUR DERM CREMA contro psoriasi, macchè naturale! AIFA: “Vendita illegale, contiene ben 4 principi attivi”





 

Il caso

 

Molti farmaci e integratori vengono venduti su siti internet, spesso accompagnati da spiegazioni rassicuranti e troppo spesso venduti come naturali e miracolosi.

 

E’ il caso del prodotto Aur Derm Crema venduta su Ebay, tanto che l’AIFA è dovuta intervenire rilasciando informazioni e riguardo agli aspetti connessi alla sicurezza dei pazienti.

Chiarimenti su AUR DERM CREMA: prodotto privo di autorizzazione alla commercializzazione, ma neanche un prodotto naturale

In data 20 febbraio 2019, l’AIFA, l’Agenzia dei farmaci rende noto che AUR DERM CREMA è promossa e venduta online come crema “miracolosa” per la cura di psoriasi, dermatiti e di altri problemi della pelle.
MA:
“Nonostante gli vengano attribuite proprietà terapeutiche tipiche dei medicinali, il prodotto è in realtà privo di autorizzazione alla commercializzazione, sia in Italia che negli altri Stati Membri dell’Unione Europea, e pertanto commercializzato in violazione della normativa vigente (D.Lgs. 219/2006), secondo cui nessun medicinale può essere immesso in commercio sul territorio nazionale senza aver ottenuto un’autorizzazionedell’AIFA o un’autorizzazione comunitaria a norma del Regolamento CE/726/2004 in combinato disposto con il Regolamento CE/1394/2007″.

AUR DERM CREMA, MACCHÉ NATURALE, ADDIRITTURA CONTIENE 4 PRINCIPI ATTIVI, CIOÈ 4 SOSTANZE FARMACOLOGICAMENTE ATTIVE

L’Aifa spiega l’assurdo: “Sulla base degli accertamenti analitici effettuati presso laboratori privati, AUR DERM CREMA non è riconducibile a prodotti aventi una composizione a base di soli ingredienti naturali, contenendo invece ben quattro diverse sostanze farmacologicamente attive quali clobetasolo propionato, procaina, benzocaina e lidocaina, ad azione immunomodulante o immunosoppressoria“.

“Attualmente – spiega l’AIFA –  non sono state presentate richieste di autorizzazione alla commercializzazione per AUR DERM CREMA e non risultano autorizzati prodotti con la stessa composizione. Risultano autorizzati soltanto prodotti contenenti i singoli principi attivi, o con combinazioni che contengano al massimo due sole di queste sostanze”.

AIFA IMPOSSIBILE GARANTIRE SICUREZZA E D EFFICACIA.

Il rilascio dell’autorizzazione all’immissione in commercio di un medicinale si articola in un complesso iter procedimentale, condotto dalle autorità competenti nazionali degli Stati Membri dell’Unione e dall’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA), che comprende diverse fasi di valutazione dei dati presentati dalle aziende farmaceutiche. Non disponendo di tali dati e in assenza di un processo di valutazione da parte delle autorità preposte, non è possibile in nessun modo garantire la qualità, la sicurezza e l’efficacia di AUR DERM CREMA, che quindi non può essere commercializzato.

AIFA: “QUESTO PRODOTTO VIENE CLASSIFICATO COME ILLEGALE. FORMALE RICHESTA AD EBAY DI RIMOZIONE DAGLI ANNUNCI COMMERCIALI”

Sulla base della normativa vigente in Italia e negli altri Paesi dell’Unione Europea, dunque, l’AIFA  classifica tale prodotto  come medicinale illegale. Per questo l’AIFA ha inoltrato ad eBay formale richiesta di rimozione degli annunci commerciali relativi ad AUR DERM CREMA.




AIFA poi nel dettaglio spiega: “Anche laddove si fosse trattato di un prodotto legalmente autorizzato, infine, la sua reale composizione, accertata attraverso analisi di laboratorio, avrebbe comunque reso necessaria una prescrizione medica ai fini della fornitura al paziente. Di conseguenza non sarebbero state possibili né la vendita né l’acquisto online, ai sensi della normativa vigente, che vieta la vendita a distanza al pubblico di farmaci con obbligo di prescrizione (D.Lgs. 219/2006, Titolo VII bis “Vendita a distanza al pubblico”, Art. 112-quater, comma 1).”

Non sempre il naturale è naturale in questo caso era un prodotto molto attivo con ben quattro principi attivi, sostanze farmacologicamente attive quali clobetasolo propionato, procaina, benzocaina e lidocaina, ad azione immunomodulante o immunosoppressoria per cui era necessaria una prescrizione medica e un controllo medico adeguato.

 

Allerta Buccolam. Rischi di inalazione/ingestione del cappuccio protettivo. Finito nella bocca dei pazienti

SLA E IL GIALLO DEL FARMACO RADICUT FERMO ALLA DOGANA

AIFA, allerta vaccini GSK: “Perdita di liquido dalla siringa”. Ai sanitari la decisione di rivaccinare in caso di dose inferiore

AIFA VACCINI. Pubblicata la lista di quelli commercializzati in Italia. I monocomponenti? Molti non sono autorizzati

Maculopatia, farmaco salvavista negato a 100 mila pazienti. Piovella: “La sentenza demolisce una determina odiosa dell’AIFA”

FARMACI IRREPERIBILI: AIFA E MINISTERO SALUTE ENTI INUTILI? CHIESTO L’INTERVENTO DELL’ANTITRUST

Milano, indagine “CONTRAMAL”. NAS scopre una rete di ricettazione farmaci. Arrestate 13 persone

Speculazione farmaci oncologici. La Aspen multata per oltre 5 mln di euro. Di quale sanità parla la Lorenzin?

VALPROATO: L’ANTICONVULSIVANTE PERICOLOSO IN GRAVIDANZA

 

SEGUICI SUI SOCIAL. Per seguire gli aggiornamenti di FreedomPress.it su Facebook cliccare QUI  mettendo Mi piace/Segui  o su Twitter cliccando QUI e selzionando Segui


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login