domenica, 21 Luglio 2024

FEDEZ, l’On. Franceschini e il monopolio SIAE. On. Adinolfi (M5S Europa) svela: “Esiste un’indagine in corso”

di Cinzia Marchegiani

Fedez con un video lanciato su Facebook spiega la querelle che si è instaurata tra lui, la SIAE e il ministro Dario Franceschini. Il video che Fedez intitolaIl Ministro Franceschini e SIAE vogliono denunciarmi e tutto ciò mi rende orgoglioso! ?
Cari amici artisti è ora di svegliarsi” spiega la sua versione dei fatti:

 

 

 

Ma il caso Monopolio SIAE in Italia arriva fino al parlamento europeo, con un’indagine in corso.

Isabella Adsinolfi, EFSS – M5S Europa spiega con un video e documenti da lei stessi presentati cosa c’è sotto il caso SIAE in Italia e invita il Ministro Dario Franceschini a fornire delucidazioni in merito a questa indagine:

“A marzo 2017, con un’interrogazione alla Commissione Europea, ho chiesto di fornirmi la lettera che l’esecutivo europeo avrebbe inviato all’Italia e contenente le osservazioni sulla bozza di decreto legislativo che recepiva la direttiva Barnier (Direttiva 2014/26/UE sulla gestione collettiva dei diritti d’autore e dei diritti connessi). Ovvero, quella direttiva con cui l’Unione Europea ha deciso di aprire il mercato e che di fatto porterebbe all’eliminazione del monopolio di SIAE. Oggi il dibattito si è riacceso grazie alle dichiarazioni del rapper Fedez che mette in evidenza un semplice dato di fatto: il monopolio SIAE esiste e persiste ed il mercato continua ad essere chiuso in barba alle regole europee.

La Commissione europea, dal canto suo, prima ha preso tempo e successivamente ha fornito la sua tardiva risposta nella quale conferma l’esistenza di tale lettera, inviata l’8 febbraio 2017. Tuttavia, il testo della missiva non è stato fornito, perché a detta della Commissione ci sarebbe ancora un’indagine in corso per capire se il recepimento della direttiva è avvenuto in modo corretto o no. Quindi il decreto legislativo 15 marzo 2017, n.35 con il quale è stata data attuazione alla Direttiva 2014/26/UE presenterebbe degli aspetti problematici. È allora lecito chiedersi quali siano tali aspetti problematici: magari si tratta proprio della mancata abolizione di questo assurdo monopolio”

Video integrato dalle dichiarazioni dell’On. Adinolfi

IL DICASTERO di FRANCESCHINI NEGHEREBBE INDAGINI IN CORSO DA PARTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA

L’On. Adinolfi vuole trasparenza e spiega  come in realtà, in base ai suoi documenti, sia stata attivata un’indagine dalla Commissione e chiede trasparenza dallo stesso Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo: “Dalla direzione generale del dicastero di Franceschini – contattata da Eunews per sapere se effettivamente la Commissione abbia chiesto informazioni sul dossier, come di prassi quando si avviano indagini sul rispetto della normativa comunitariasmentiscono però nel modo più assoluto l’esistenza di indagini in corso. Peccato che sia stata la stessa Commissione ad informarci di ciò, come dimostra la risposta all’interrogazione che potete scaricare qui. Per sgombrare il campo da ogni dubbio il ministro Franceschini farebbe bene a pubblicare la lettera, rendere pubblici i rilievi della Commissione europea e fornire delucidazioni in merito a questa indagine. Tutto ciò per evitare che si apra una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia con effetti negativi per i cittadini“.

 

 

Hot this week

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

Topics

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

WikiLeaks: “Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza”

Concessa la libertà a Julian Assange. Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza di Belmarsh la mattina del 24 giugno 2024 dopo avervi trascorso 1901 giorni

Polizia di Stato: “All’Olimpico nella notte un boato. Era Tamberi che volava a 2.37 metri”

La Polizia di Stato esulta: "C’è tutto Tamberi nella medaglia d’oro all'Olimpico, facendo registrare il record dei campionati e la migliore prestazione mondiale del 2024"

Puglia, obbligo vaccinazione HPV a studenti, il Garante Privacy: “Aperta istruttoria”

Il Consiglio Regionale Puglia subordina le iscrizioni a scuola fino alla università (25 anni) alla vaccinazione anti Papilloma virus. Possibile rifiutarsi, ma viene realizzata una schedatura dei dinieghi
spot_img

Related Articles

Popular Categories

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina