giovedì, 25 Luglio 2024

LAS VEGAS: IL MAGO COPPERFIELD E L’ILLUSIONE FATALE

mgmhotel

 Il mago David Copperfield è il mago internazionale più estremo e famoso che intrattiene i suoi fans in posti strepitosi dove il lusso, le luci e il divertimento sono al centro delle attività di immenso business come Las Vegas.

La magia è sempre illusione, quando riesce ad essere spettacolare, custodisce meccanismi di alta precisione.

Copperfield conosce benissimo  i rischi della sua professione, ma non è riuscito a risolvere un’accusa nei suoi confronti che si protrae dal 2013. L’illusionista più famoso al mondo deve affrontare un processo per un azione risarcitoria che un cittadino britannico ha chiesto dopo aver partecipato ad un suo spettacolo nel bellissimo MGM Hotel and Casinò di Las Vegas nel 2013. Danni presunti che avrebbero causato lesione cerebrale quando l’inglese di 55 anni si è proposto come volontario in una performance dell’illusionista. Ovviamente Copperfield e la sua squadra negano queste accuse, sostenendo che l’uomo avrebbe subito i traumi che dichiara, prima dello spettacolo.

Una vacanza si è trasformata in una bruttissima disavventura per il 55 enne, che ora chiede i danni per un gioco di prestigio molto rischioso, che cela anche come le illusioni famose del mago internazionale, siano frutto di giochi di specchi e di zone d’ombra scuri come la pece.

ILLUSIONE DI SPECCHI, OMBRE E BUIO

david-copperfieldLA DENUNCIA. La notte magica a Las Vegas per l’uomo inglese e una serie di errori si sarebbe trasformata in un incubo. Insieme a 12 persone selezionate tra il pubblico, doveva sparire da dentro una gabbia sospesa sul palcoscenico. Grazie alle torce accese che avevano in mano – l’uomo rivela i segreti del mago più famoso al mondo – scende un sipario, un immenso specchio che avrebbe permesso al pubblico di vedere la gabbia sospesa in aria con dentro ancora i volontari. Ma in quel preciso istante – racconta l’accusatore – che i partecipanti, presi dallo staff sono stati fatti passare in un cunicolo nero come la pece, il più veloce possibile, tanto che loro sarebbero dovuti apparire al di fuori del teatro in brevissimo tempo. In quel corridoio stretto e senza visibilità lo sventurato inglese cade e dichiara di aver subito un danno cerebrale. La disputa tra l’illusionista e il 55 enne inglese durerebbe da tre anni e il prossimo 2017  è previsto questo processo che potrebbe rivelare ancora molti dettagli che il mago Copperfield ha sempre voluto tenere ben segreti, tanto che ad ogni spettacolo ai volontari che sceglie,  la sua equipe provvede a fare una serie di test per verificare se non siano illusionisti o giornalisti.

Il mondo di ombre, luci e specchi rivela quello che l’illusione crea nella mente umana. E per il 55 enne una serata magica a Las Vegas si è trasformata in una querelle che dura già da parecchi anni.

 di Cinzia Marchegiani

Hot this week

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

Topics

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

WikiLeaks: “Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza”

Concessa la libertà a Julian Assange. Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza di Belmarsh la mattina del 24 giugno 2024 dopo avervi trascorso 1901 giorni

Polizia di Stato: “All’Olimpico nella notte un boato. Era Tamberi che volava a 2.37 metri”

La Polizia di Stato esulta: "C’è tutto Tamberi nella medaglia d’oro all'Olimpico, facendo registrare il record dei campionati e la migliore prestazione mondiale del 2024"

Puglia, obbligo vaccinazione HPV a studenti, il Garante Privacy: “Aperta istruttoria”

Il Consiglio Regionale Puglia subordina le iscrizioni a scuola fino alla università (25 anni) alla vaccinazione anti Papilloma virus. Possibile rifiutarsi, ma viene realizzata una schedatura dei dinieghi
spot_img

Related Articles

Popular Categories

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina