giovedì, 25 Luglio 2024

MICROSOFT E FACEBOOK PRESENTANO “MAREA”, IL CAVO SOTTOMARINO TRA STATI UNITI E EUROPA

Una crescente domanda dei clienti per l’alta velocità, connessioni affidabili per i cloud e servizi online tra cui Bing, Office 365, Skype, Xbox Live e Microsoft Azure hanno unito due giganti nel mondo della comunicazione,  la Microsoft e Facebook per soddisfare i propri clienti.

La Microsoft, uno dei più grandi operatori di cloud in tutto il mondo, ha investito più di $ 15 miliardi (USD) nella costruzione di una rete solida servizi di infrastruttura di cloud e cloud che sono altamente disponibili e altamente sicuri, riducendo al contempo i costi complessivi. 

L’ANNUNCIO

Il 26 maggio 2016 Frank Rey, Director, Global Network acquisizione, infrastrutture Microsoft Cloud e Operations ha annunciato l’ultimo obiettivo della Microsoft e Facebook, la realizzazione di un nuovo cavo sottomarino battezzato “Marea” che attraverserà l’oceano Atlantico. La costruzione del cavo inizierà in agosto 2016 e il completamento previsto per ottobre 2017.

INFRASTRUTTURE DI NUOVA GENERAZIONE

Frank Rey, direttore acquisizione della rete globale Microsoft Corp spiega: “Mentre il mondo continua a muoversi verso un futuro basato sul cloud computing, Microsoft si impegna a costruire il livello senza precedenti di infrastruttura globale necessaria per supportare sempre più veloce e anche più resistente connessioni ai nostri servizi cloud. Questa infrastruttura globale permetterà ai clienti di accedere, memorizzare, gestire e trasmettere in modo più rapido e affidabile i propri dati in Microsoft Cloud. Al fine di servire meglio i nostri clienti e di fornire il tipo di connettività affidabile e bassa latenza che meritano, stiamo continuando ad investire in modi nuovi e innovativi per aggiornare continuamente sia il Microsoft Cloud e l’infrastruttura Internet a livello mondiale“.

Questo  progetto ambizioso segna un nuovo importante passo nella costruzione delle infrastrutture di prossima generazione di Internet.

“MAREA” IL CAVO AD ALTA CAPACITA’, DA VIRGINIA BEACH FINO IN SPAGNA E POI IN EUROPA, AFRICA, MEDIO ORIENTE E ASIA

MAREA è stato definito il cavo di sottomarino con la più alta capacità di attraversare l’Atlantico con otto coppie di fibre e una capacità iniziale di progettazione stimata di 160Tbps. Il nuovo sistema di cavo sottomarino lungo 6.600 chilometri gestito da Telxius, sarà anche il primo a collegare gli Stati Uniti verso l’Europa meridionale: da Virginia Beach, in Virginia a Bilbao, in Spagna e poi oltre in Europa, Africa, il Medio Oriente e Asia. Questo percorso si trova a sud dei sistemi cavi transatlantici preesistenti nella regione New York / New Jersey e contribuirà a garantire connessioni più resistenti e affidabili per i propri clienti negli Stati Uniti, in Europa, e non solo.

Microsoft e Facebook hanno progettato MAREA per interagire con una varietà di apparecchiature di rete. Questo nuovo design “open” porterà benefici significativi per i clienti: i costi più bassi e più semplici attrezzature aggiornamenti che porta a una crescita più rapida dei tassi di larghezza di banda in quanto il sistema possa evolvere al ritmo di innovazione tecnologia ottica. 

Telxius è la società di infrastrutture di telecomunicazioni e telefonia scelta da Microsoft e Facebook, fondamentale è stata la lunga esperienza nei cavi sottomarini per questo innovativo sistema. 

di Cinzia Marchegiani

Hot this week

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

Topics

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

WikiLeaks: “Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza”

Concessa la libertà a Julian Assange. Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza di Belmarsh la mattina del 24 giugno 2024 dopo avervi trascorso 1901 giorni

Polizia di Stato: “All’Olimpico nella notte un boato. Era Tamberi che volava a 2.37 metri”

La Polizia di Stato esulta: "C’è tutto Tamberi nella medaglia d’oro all'Olimpico, facendo registrare il record dei campionati e la migliore prestazione mondiale del 2024"

Puglia, obbligo vaccinazione HPV a studenti, il Garante Privacy: “Aperta istruttoria”

Il Consiglio Regionale Puglia subordina le iscrizioni a scuola fino alla università (25 anni) alla vaccinazione anti Papilloma virus. Possibile rifiutarsi, ma viene realizzata una schedatura dei dinieghi
spot_img

Related Articles

Popular Categories

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina