Primo Memoriale “Michele Bernardini” alla Locanda dei Girasoli. Abatecola: “Un piccolo desiderio diventato realtà”





 

 

di Cinzia Marchegiani

Roma – Un memoriale  vissuto intensamente quello organizzato per ricordare il giovane chef romano, Michele Bernardini morto in un incidente in sella alla sua Triumph lo scorso 3 marzo che ha lacerato i cuori dei tanti amici che godevano della sua intensa esistenza.

PRIMO MEMORIALE, NON FIORI MA DONAZIONI PER AIUTARE LA LOCANDA DEI GIRASOLI. Il memoriale di Michele è stato organizzato presso la Locanda dei Girasoli  la scorsa domenica a Roma grazie alla particolare sensibilità dell’associazione “La Dignità” che si occupa della tutela dei diritti dei dipendenti della Pubblica Amministrazione.

Michele era un ragazzo giovanissimo eppure con la sua dolcezza e solarita’ aveva creato intorno a sé rapporti straordinari e autentici nel suo mondo di lavoro e con i suoi colleghi della scuola alberghiera Pellegrino Artusi. Tantissime le persone che hanno voluto testimoniare il loro affetto al funerale celebrato alla basilica di Santa Maria Ausiliatrice, tra cui studenti e docenti oltre agli amici centauri.

“La sua vita continua mirabilmente come lui avrebbe voluto” – spiega Luca Abatecola, presidente dell’associazione “La Dignità” che ha attivato e organizzato una raccolta fondi da donare alla “Locanda dei Girasoli” dove Michele spesso andava per sostenere questa realtà fatta di passione, gioia e determinazione.

“Abbiamo raccolto oltre otto mila euro, Michele sarà orgoglioso di questa iniziativa fortemente sostenuta dai suoi genitori che non hanno voluto fiori ma opere di bene per ricordare il proprio figlio. Un seme, un esempio che vive e si riscatta ogni giorno in persone che hanno bisogno di sostegno e forza in questa vita così fragile e veloce”.

È così domenica 14 aprile 2019 tra emozioni, lacrime e tanto affetto il memoriale a nome di Michele Bernardini è stato vissuto in un’atmosfera intima e di grande rispetto per chi nella vita seppur breve ha lasciato una bella eredità: “Essere sempre altruista e vivere nella felicità del prossimo”.

 

FOTO GALLERY, Cliccare sulle foto

 

Video del Memoriale

Fiero e commosso è il presidente La Dignità che mostra l’assegno di 8.365 euro, soldi raccolti in nome della famiglia di Michele Bernardini assieme all’associazione donati alla Locanda dei Girasoli. 




Abaetcola, con al suo fianco mamma Assunta provata da emozione incontenibile e prezioso orgoglio, consegna anche una targa ai responsabili della Locanda dei Girasoli: “Un piccolo desiderio devintato realtà” è la frase che racchiude tutto il senso di questo evento, incisa anche nella targa stessa.

Durante il memorial è stata letta una dedica scritta la Luca Abatecola e da Paolo Pilati detto “tarzanetto”.

 

Mamma Assunta Todini ringrazia pubblicamente la riuscita di questo evento a cui teneva moltissimo:

8.365 volte grazie….
Voglio ringraziare tutti e dico proprio tutti… sia coloro che hanno partecipato alla prima cena in ricordo di Michele sia coloro che hanno donato “un Fiore” alla Locanda dei Girasoli.
Un grazie speciale al presidente dell’associazione Luca Abatecola per la meravigliosa organizzazione e l’ottima riuscita.
Un grazie speciale ai ragazzi della Locanda dei Girasoli per il loro amore sincero e per il loro ottimo servizio.
Grazie a tutti x l’amore che ci avete regalato nell’ultimo mese e soprattutto in questa particolare serata”.

 

Luca Abatecola ci tiene a ricordare a FreedomPress.it che anche il prossimo 28 aprile ci sarà il secondo memorial dedicato a Michele, e sempre a sostegno dei ragazzi della Locanda dei Girasoli: “Michele vive in questi gesti, di solidarietà, di altruismo, il suo sorriso per noi è confortante e ci aiuta a vivere con questa grande responsabilità e essere altruisti in questo mondo difficile”.

“Un piccolo…grande desiderio diventato realtà” in nome di chi continua a donare sorrisi da lassù.

Per poter seguire gli eventi dell’associazione La Dignità cliccare la pagina FB QUI  e il sito QUI

SEGUICI SUI SOCIA  E AIYATCI A FARCI CONSOECRE. Per seguire gli aggiornamenti di FreedomPress.it su Facebook cliccare QUI  mettendo Mi piace/Segui  o su Twitter cliccando QUI e selezionando Segui

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login