giovedì, 25 Luglio 2024

Roma. La mission di Linfoamici, una conferma con la VI edizione del Linforaduno al Pantheon

L’appuntamento

 

di Cinzia Marchegiani

Roma –  Il Linforaduno organizzato in una delle location più belle e affascinanti della capitale è diventato un appuntamento importante e una bellissima conferma.

L’appuntamento è domenica 4 giugno al Pantheon. I ragazzi dei Free Hugs si incontreranno ancora una volta per una giornata che parlerà di coraggio, di forza, di amore, attraverso i sorrisi dei volontari che si sono messi in viaggio da ogni parte d’Italia per raggiungere la capitale e il cuore delle persone gridando lo slogan “il cancro non è contagioso, l’amore si!”.

La Linfoamici Onlus quest’anno festeggia la nascita dell’associazione con la VI edizione del Linforaduno. Linfoamici sostiene e condividere traguardi e cadute delle tante persone speciali che affrontano la battaglia più grande della propria vita, il tumore di Hodgkin o non Hodgkin. Una realtà che unisce famiglie, malati e tanti sostenitori che si sono incontrati e scontrati lungo il loro percorso difficile che la vita gli ha presentato.

CONFERENZA STAMPA. L’evento è stato presentato ufficialmente lo scorso  venerdì 26 maggio presso la Federazione Italiana Scherma di Roma alla presenza di giornalisti, sportivi, medici e tanti sostenitori e volontari della onlus.

La giornata in piazza vedrà le esibizioni  di gruppi di Dabke (ballo folcloristico medio-orientale), danze orientali e acrobatiche, Break Dance, Tango.

L’EVENTO LINFORADUNO . La manifestazione che ha il patrocinio di Comune di Roma, Coni, Federazione Italiana Scherma, Admo, Ail è presentata dal giornalista Enrico Sarzanini, inizierà alle ore 15:00, ospiti della giornata un susseguirsi di artisti che si esibiranno in segno di sostegno e supporto ai linfoamici, i quali riempiranno la piazza insieme rappresentanti di associazioni come ADMO, Nucleo Operativo di Protezione Civile, Ehi tu hai midollo, Ail, che hanno da sempre sostenuto l’iniziativa della onlus.

Il presidente dell’associazione Linfoamici Onlus, Anna Milici ci tiene a ricordare:

“E’ il nostro modo di festeggiare chi ce l’ha fatta, di ricordare di non ce l’ha fatta, di incoraggiare chi sta ancora lottando e di festeggiare la vita” 

Cliccare per ingrandire

La bella favola di chi non solo ha vinto il cancro, ma di chi ha deciso di non abbandonare chi sta ancora combattendo. I Linfoamici donano, abbracciano, cercano di rendere più confortevoli le degenze dei pazienti ma sopratutto lottano affinchè nessun malato di cancro si senta mai solo. E quest’anno il Linforaduno si riconferma un appuntamento speciale al quale FreedomPress è vicino con una abbraccio non solo virtuale.

 

 

 

 

 

 

 

Articoli  Correlati

TUMORE DI HODGKIN. V EDIZIONE PER IL LINFORADUNO A ROMA

LINFOMA NON HODGKIN. A Milano la Giornata della Consapevolezza. 10 ospedali riceveranno un tablet per i pazienti ricoverati

Hot this week

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

Topics

von der Leyen esulta. Incassa il suo secondo mandato nonostante la sentenza della Corte di Giustizia Europea

Neanche la votazione segreta ha sollevato problemi deontologici e politici sull'operato della von der Leyen?

Il caso “Villa di Cesare e Massenzio” in audizione in Regione Lazio: “I terreni privati questione da risolvere”

In Regione Lazio in audizione Alessandra Sabelli, sindaca del Comune di San Cesareo; Emanuela Fondi, Consigliera Comunale di San Cesareo con delega alla cultura

Oxford: “Scimpanzé selvatici si automedicano cercando piante specifiche terapeutiche”

L'Università di Oxford mostra come gli scimpanzé usano piante con proprietà medicinali per curare maòattie e ferite. I ricercatori sottolineano che le piante medicinali che crescono nella riserva Forestale Centrale di Budongo potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci preziosi.

NEVE (SWE), ARPA Lombardia: “Stagione 2023-2024 notevolmente superiore alla media”

L'inverno 2024 è stata un’ottima stagione, caratterizzata da numerosi eventi che soprattutto in primavera hanno incrementato l’innevamento su tutti i settori alpini e prealpini lombardi.

Melatonina. Ricerca italiana trova la dose efficace contro l’insonnia

Melatonina, ricerca trova la dose efficace contro l'insonnia: "Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi"

WikiLeaks: “Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza”

Concessa la libertà a Julian Assange. Julian Assange è libero. Ha lasciato il carcere di massima sicurezza di Belmarsh la mattina del 24 giugno 2024 dopo avervi trascorso 1901 giorni

Polizia di Stato: “All’Olimpico nella notte un boato. Era Tamberi che volava a 2.37 metri”

La Polizia di Stato esulta: "C’è tutto Tamberi nella medaglia d’oro all'Olimpico, facendo registrare il record dei campionati e la migliore prestazione mondiale del 2024"

Puglia, obbligo vaccinazione HPV a studenti, il Garante Privacy: “Aperta istruttoria”

Il Consiglio Regionale Puglia subordina le iscrizioni a scuola fino alla università (25 anni) alla vaccinazione anti Papilloma virus. Possibile rifiutarsi, ma viene realizzata una schedatura dei dinieghi
spot_img

Related Articles

Popular Categories

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina