Lega-M5S, Contratto di Governo. Vaccini?: “Equilibrio tra il diritto all’istruzione e alla salute tutelando i bambini a rischio di esclusione sociale”





 

 

di Cinzia Marchegiani

Oggi si è finalmente definito e pubblicato in tutte le sue parti il Contratto di Governo definito del Cambiamento che il M5S e la Lega hanno scritto.

“Sono davvero felice” dichiara Luigi Di Maio capo politico del M5S e spiega:

“Un contratto di governo che vincola due forze politiche, che sono e rimangono alternative, a rispettare e fare quanto hanno promesso ai cittadini. Sono davvero felice perchè in questo contratto non ci sono solo delle proposte, non c’è solo un’idea di Paese, non ci sono solo le nostre battaglie storiche. In questo contratto ci sono le persone che ho incontrato in campagna elettorale. C’è la qualità della vita delle mamme che lavorano, ci sono i giovani della mia generazione che pensano al futuro, ci sono le famiglie in difficoltà, ci sono i lavoratori che hanno diritto a un salario dignitoso, gli insegnanti vittime di una riforma scellerata, gli italiani che sono emigrati all’estero, ci sono gli anziani che mantengono intere famiglie con la propria pensione, ci sono gli imprenditori che fanno grande il made in Italy, ci sono le forze dell’ordine che tutelano la nostra sicurezza, ci sono i pescatori, ci sono le vittime di reati di violenza che non devono essere lasciati soli dallo Stato”.

 

CONTRATTO PER IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, NEL SOMMARIO 30 PUNTI, ANCHE SANITÀ E VACCINI

Il contratto è suddiviso in 30 punti e se firmato dalle parti è valido per la durata della XVIII legislatura repubblicana. Per far sì che gli impegni assunti possano essere effettivamente e integralmente realizzati, le parti hanno deciso di scambiarsi reciprocamente ulteriori impegni metodologici. Essi riguardano il completamento del programma di governo, la cooperazione tra forze politiche, il coordinamento all’interno del governo, anche in sede europea, e la verifica dei risultati conseguiti.
Le parti si impegnano ad attuare questo accordo in azioni di governo, nel rispetto della Costituzione Repubblicana, dei principi di buona fede e di leale cooperazione e si considerano responsabili, in uguale misura, per il raggiungimento degli obiettivi concordati. Si impegnano a garantire la convergenza delle posizioni assunte dai gruppi parlamentari.




SOMMARIO DEL CONTRATTO PER IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO 

1. Il funzionamento del Governo e dei Gruppi Parlamentari
2. Acqua pubblica
3. Agricoltura e pesca – made in italy
4. Ambiente, green economy e rifiuti zero
5. Banca per gli investimenti e risparmio
Banca per gli investimenti
Tutela del risparmio
6. Conflitto d’interessi
7. Cultura
8. Debito pubblico e deficit
9. Difesa
10. Esteri
11. Fisco: flat tax e semplificazione
Sterilizzazione clausole IVA e accise
Detassazione e semplificazione per famiglie,
imprese e partite IVA
12. Giustizia rapida ed efficiente
Area Magistratura e tribunali
Area penale, procedura penale e difesa sempre legittima
Certezza della pena
Area civile, procedura civile e costi della giustizia
Diritto di famiglia
Reati ambientali e tutela degli animali
Contrasto alle mafie
Ordinamento penitenziario
Giustizia tributaria
13. Immigrazione: rimpatri e stop al business
14. Lavoro
15. Lotta alla corruzione
SOMMARIO
16. Ministero per le disabilità
17. Pensioni. Stop legge fornero
18. Politiche per la Famiglia e natalità
19. Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza
Reddito di cittadinanza
Pensione di cittadinanza
20. Riforme istituzionali, autonomia e democrazia diretta
21. Sanità
22. Scuola
23. Sicurezza, legalità e forze dell’ordine
Forze dell’ordine
Vigili del Fuoco
Polizia Locale e coordinamento con le forze
dell’ordine statali
Cyber security e contrasto al bullismo
Gioco d’azzardo
Occupazioni abusive
Sicurezza stradale
Campi nomadi
24. Sport
Impianti
Società e Associazioni sportive
25. Sud
26. Tagli dei costi della politica, dei costi delle istituzioni
e delle pensioni d’oro
27. Trasporti, infrastrutture e telecomunicazioni
28. Turismo
29. Unione Europea
30. Università e ricerca

 

SUI VACCINI PER SUPERARE L’ESCLUSIONE SOCIALE DEI BIMBI NON IN REGOLA CON LA LEGGE LORENZIN N119/2017 VIENE SPECIFICATO UN INTERO PASSAGGIO 

 

Al punto 21 il capitolo SANITÀ il Contratto di Governo del Cambiamento spiega il programma che vorrebbe essere portato a compimento per rispondere alle tante famiglie che si trovano con i bambini messi alle porte dalle stesse scuole materne che sono state autorizzate per effetto della legge Lorenzin a compiere tale esclusione:

“Pur con l’obiettivo di tutelare la salute individuale e collettiva, garantendo le necessarie coperture vaccinali, va affrontata la tematica del giusto equilibrio tra il diritto all’istruzione e il diritto alla salute, tutelando i bambini in età prescolare e scolare che potrebbero essere a rischio di esclusione sociale”.

AL VIA LE VOTAZIONI PER GLI ATTIVISTI DEL M5S SULLA PIATTAFORMA ROUSSEEAU DALLE 10:00 ALLE 20:00

Per tutta la giornata di oggi, a partire dalle 10 e fino alle 20, saranno attive su Rousseaule votazioni sul contratto per il governo del cambiamento. Se voi deciderete che è la strada giusta da percorrere, nonostante quello che dicono tutti i giornaloni italiani e stranieri, nonostante qualche burocrate a Bruxelles, nonostante lo spread, allora come capo politico del MoVimento 5 Stelle firmerò questo contratto per far finalmente partire il governo del cambiamento. Adesso è il vostro momento. Abbiamo lavorato più di 70 giorni per arrivare fino a qui e proporre quanto tutti insieme abbiamo detto in campagna elettorale. Poi questo week end i nostri attivisti, i nostri iscritti, i nostri portavoce saranno nelle piazze di tutta Italia per far conoscere i contenuti di questo contratto.

Luigi Di Maio conlcude: “Sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto e ringrazio ognuno di voi per essermi stato vicino in questi mesi. Ringrazio tutti i nostri che hanno preso parte al tavolo che in una settimana, in tempi record, ha redatto questo contratto: Alfonso Bonafede, Laura Castelli, Giulia Grillo, Danilo Toninelli, Vincenzo Spadafora, Daniel De Vito, Tommaso Donati e Rocco Casalino. Ringrazio anche la delegazione della Lega. Ringrazio gli attivisti che non si sono mai fermati. E’ anche grazie a voi e alla vostra tenacia se oggi siamo qui e sarà grazie a voi se cambieremo l’Italia“.

 

LEGA-M5S CONTRATTO DI GOVERNO DEL CAMBIAMENTO

Per seguire gli aggiornamenti potete seguirci su Facebook cliccando QUI e mettendo mi piace  o Twitter cliccando QUI e mettendo segui

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login