Roma. Leonardo Riccio, 46enne scomparso zona Tuscolana. La sorella: “Al suo cellulare ha risposto un senzatetto di Termini”





 

 

di Cinzia Marchegiani

 

Roma – Ore di grande preoccupazione per la famiglia di Leonardo Riccio. A lanciare l’allarme della sua scomparsa sua sorella Michela che ha contattato anche “Chi l’ha visto”, la redazione ha immediatamente diramato l’annuncio con la sua fotografia e dati importanti per il riconoscimento.

LEONARDO RICCIO, SEGNALAZIONE “CHI L’HA VISTO”

SESSO: M

ETA’: 46 (al momento della scomparsa)

OCCHI: Castani

CAPELLI: Rasato

ABBIGLIAMENTO: Piumino nero, felpa blu, jeans chiari, scarpe da ginnastica, berretto di lana grigio

SEGNI PARTICOLARI: Cicatrice sulla testa, tatoo spalla sinistra raffigurante una testa stilizzata, dentatura incompleta

SCOMPARSO DA: Roma, zona Tuscolana

DATA DELLA SCOMPARSA: 05.12.2017

DATA PUBBLICAZIONE: 08.12.2017

“Leonardo Riccio, 46 anni, lavora come operaio. Martedì 5 dicembre stava eseguendo dei lavori di manutenzione presso un ristorante all’altezza di Piazza Santa Maria Ausiliatrice a Roma, zona Tuscolana. Intorno alle ore 13:00 è uscito dal locale e non è più tornato. L’ultima chiamata con sua sorella risale al 6 dicembre, giorno del compleanno di Leonardo, intorno alle ore 11:00. I suoi familiari hanno provato a richiamarlo successivamente  e alla sua utenza ha risposto una donna, che dice di non conoscere Leonardo. Poi il suo cellulare risulta irraggiungibile dalle 21:00 del 7 dicembre. L’uomo sta attraversando un periodo di difficoltà. Ha con se i documenti, una borsa con degli indumenti, e pochi soldi in contanti”.




Il problema racconta Michela è che ora al suo cellulare ha risposto un senzatetto che si trova a Termini. Questa persona gli ha detto di recarsi alla stazione e poi richiamare per un eventuale incontro. Ovviamente Michela ha provato a richiamare ma il cellulare ora è spento. Per le Forze dell’ordine la scomparsa di Leonardo, essendo un uomo adulto, potrebbe essere volontaria, ma Michela spiega che essendo Leonardo in terapia con farmaci, aveva già avuto altri casi di allontanamento e che potrebbe sicuramente essere in uno stato confusionale, quindi un soggetto debole e bisognoso di attenzione e protezione. Michela è severamente preoccupata, poiché anche in uno stato di lucidità, senza cellulare suo fratello non ricorda i recapiti telefonici dei suoi famigliari e quindi sarebbe impossibilitato a chiedere aiuto a chi conosce.

 

Questa la foto di Leonardo. Per qualsiasi segnalazione potete contattare la redazione di Chi l’ha visto al numero telefonico.

 

REDAZIONE CHI L’HA VISTO

TEL  068262

FAX 0664633399


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login