Valle Martella, U.R.A.Z. e il saluto doloroso a Vittorio Caratelli: “Addio Gladiatore”





 

 

 

di Cinzia Marchegiani

Valle Martella/Zagarolo (Roma) – Una notizia che ha preso tutti alla sprovvista. Come spesso accade le persone che hanno fatto parte attivamente di una grande comunità, che hanno fatto sentire forte la voce delle proprie denunce per un territorio amato e difeso lasciano questa vita terrena in punta di piedi.

Vittorio Caratelli in silenzio lascia i suoi cari e tutte le persone che lo conoscevano e lo seguivano senza parole e quel vuoto ora difficile da colmare.

Elio Sensolini Arrà, la sua spalla, il suo amico di tante battaglie, nonché segretario dell’associazione U.R.A.Z. che aveva lanciato nel lontano 2011 assieme a lui gli dice addio pubblicamente:




*CIAO GLADIATORE* Il nostro Presidente ci ha lasciati! Una notizia che in qualità di segretario dell’Ass. URAZ, non avrei mai voluto dare! – Quando un uomo muore, non viene strappato un capitolo dal libro, ma viene tradotto in una lingua migliore. – Ci stringiamo tutti al dolore della famiglia Caratelli per la scomparsa di Vittorio.

I funerali, informa Sensolini, si terranno domani, mercoledì 1 agosto 2018, alle ore 11, presso la chiesa di Valle Martella.

 

Ciao Vittorio, ti ricorderò sempre per una persona che non si è  piegata mai, la tua battaglia una delle ultime in senso cronologico, la centrale a biogas, dimostra che nessun legame partitico e politico ha imbavagliato la tua onestà, l’etica e la tenacia di lottare per diritti inalienabili in cui credevi, per il benessere della cittadinanza e per ultimo, ma non per valore, la tutela dei bambini.

 

Ciao Vittorio, mancherai a molti, soprattutto ai tuoi avversari.

 

Sito U.R.A.Z. cliccare QUI

U.R.A.Z. PROFILO FACEBOOK, cliccare QUI

 

Condoglianze alla tua famiglia.

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login