Stati Uniti sferra raid sulla base aerea siriana. Putin risponde: “Aggressione è un falso pretesto”

di Cinzia Marchegiani

Siria – Stabilità mondiale a rischio. Gli Stati Uniti d’America bombardano nella notte la base siriana da cui sarebbe partito l’attacco chimico alla città di Idlib colpendo piste, apparecchi e zone di rifornimento.

Ben 59 missili Tomahawk hanno centrato la base aerea di Shayrat, nella provincia siriana di Homs, parte occidentale del paese alle prime ore del mattino in Siria. In Italia erano le ore 2:45. L’orario indicato dell’impatto è delle 20:45 ora di Washington.

Il presidente americano Donald Trump ha spiegato che l’azione punitiva è “vitale interesse della sicurezza” degli Stati Uniti, chiedendo al mondo di unirsi agli Stati Uniti per mettere fine al flagello del terrorismo.

VLADIMIR PUTIN HA CONDANNATO L’ATTACCO: “UN FALSO PRETESTO”

Vladim Putin risponde all’attacco aereo sulla Siria. Il presidente russo, Vladimir Putin con un comunicato commenta il raid americano alla base aerea di  Shayrat: Ci colpisce l’aggressione della Siria contro uno Stato sovrano, in violazione del diritto internazionale, con un falso pretesto. L’esercito siriano non possiede scorte di armi chimiche, la distruzione di tutte le scorte di armi chimiche da parte delle forze armate siriane è stata confermata dalla OPCW e otfiksirovan – le agenzie specializzate delle Nazioni Unite

Allo stesso tempo, secondo Vladimir Putin, un completo disprezzo per i fatti della uso di armi chimiche da parte dei terroristi non fa che aggravare la situazione notevolmente.

PUTIN: “L’ATTACCO IN SIRIA PROVOCA DANNI SIGNIFICATIVI ALLE RELAZIONI USA- RUSSIA”

Putin continua:Questo passaggio di Washington [colpire la base aerea Usa in Siria] provoca danni significativi alle relazioni USA-Russia, già sono in cattive condizioni. È importante sottolineare che questo passo ci avvicina alla meta finale nella lotta contro il terrorismo internazionale, ma piuttosto crea un serio ostacolo alla creazione di una coalizione internazionale contro di lui, e la risposta efficace a questo male in tutto il mondo che il presidente Donald Trump dichiarato come uno dei compiti principali anche durante la sua campagna“.

Putin vede in attacchi sulla Siria da parte degli Stati Uniti tentativo di distogliere l’attenzione del mondo per numerose vittime tra la popolazione civile in Iraq.

 

You must be logged in to post a comment Login