Trema nella notte la terra nel Mugello: scuole chiuse nei comuni colpiti. Treni sospesi





 

 

Firenze (Toscana) – Questa notte alle ore 04:37 è stato registrata dalla Rete di Rilevamento Sismico Nazionale un evento sismico di Magnitudo 4.5 a 9 km di profondità con epicentro nel Comune di Scarperia e San Piero .

L’evento è stato avvertito dalla popolazione al momento non sono pervenute segnalazioni di danni nel Comune di Firenze, tuttavia l’amministrazione con tutte le strutture tecniche e di protezione civile interne sta effettuando le verifiche del caso.

I COMUNI DI SCARPERA, BARBERINO, VICCHIO, MARRADI E VERNIO HANNO DECISO DI CHIUDERE LE SCUOLE

A seguito della scossa i Comuni di Scarperia, Barberino, Vicchio, Marradi e Vernio hanno deciso di chiudere le scuole.

TRAFFICO FERROVIARIO E’ STATO SOSPESO

Anche il traffico ferroviario è stato sospeso per un controllo tecnico sulla linea.

In particolare: Firenze – Bologna AV, Firenze – Prato convenzionale, Firenze – Arezzo direttissima e convenzionale,  Firenze – Borgo San Lorenzo via Vaglia e via Pontassieve, Prato – Pistoia, Firenze – Empoli – Pisa.

Numerose le chiamate alla sala operativa dei Vigili del fuoco “al momento nessuna richiesta di soccorso alle persone. Inviate squadre per verifiche nell’area epicentrale”.

Sono stati segnalati danni al campanile della chiesa di Cavallina (Borgo San Lorenzo) e a una chiesa di Barberino

INGV TERREMOTI: ” NUMEROSI EVENTI SISMICI DALLA SERATA DELL’8 DICEMBRE 2019″ 

“Nella zona interessata dall’evento di questa notte sono stati localizzati numerosi eventi sismici dalla serata dell’8 dicembre. Nelle ore precedenti l’evento di magnitudo 4.5, in particolare dalle 20:38, sono avvenuti circa 25 terremoti, di magnitudo compresa tra 1 e 3.4.

La zona interessata da questa sequenza sismica è caratterizzata da alta pericolosità sismica, come testimoniato dalla Mappa della pericolosità sismica del territorio nazionale (MPS04) e dai forti terremoti avvenuti in passato.”




Alle ore 06:30 italiane sono state localizzate 35 repliche successive al terremoto delle 04:37. Di queste sette sono state di magnitudo compresa tra 3.0 e 3.2. Da ieri sera sono in totale 65 gli eventi sismici registrati nell’area.

TERREMOTI DI FORTE INTENSITA’ IN PASSATO

“Sono due i forti terremoti del passato più vicini all’area della sequenza sismica di queste ore, – spiega INGV TERREMOTI -entrambi con epicentro nella zona del Mugello regione storica nel cuore dell’Appennino tosco-emiliano a circa 25 km a nord di Firenze: l’evento del 13 giugno 1542 di magnitudo stimata (Mw) 6.0 e l’evento sismico del 29 giugno 1919 di magnitudo (Mw) 6.4.”

 

Per informazioni il numero telefonico 055/7890

 

 

 

 

 

SOSTIENICI, SEGUICI SUI SOCIAL. Per seguire gli aggiornamenti di FreedomPress.it
su Facebook cliccare QUI  mettendo Mi piace/Segui  o su Twitter cliccando QUI e selezionando Segui


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login