Parigi, surreale incendio a Notre-Dame. Crolla il tetto e la guglia. Nessun canadair, provocherebbe danni collaterali





 

 

 

di Ci.Ma.

 

Parigi – Il mondo attonito guarda impotente Notre-Dame sotto l’assedio del fuoco. Un violento e devastante incendio è scoppiato nella cattedrale di Notre-Dame a Parigi intorno alle 18:50 del 15 aprile 2019.

Il simbolo universale dell’Europa brucia sulla Senna.

L’incendio, sviluppatosi in un’area dove erano in corso lavori di restauro e consolidamento, si è rapidamente allargato a gran parte della struttura del tetto. Centinaia di pompieri dei Vigili del fuoco di Parigi stanno facendo tutto il possibile per portare sotto controllo il terribile incendio. Vengono utilizzati tutti i mezzi, ad eccezione dei velivoli che bombardano l’acqua che, se utilizzati, potrebbero portare al crollo dell’intera struttura della Cattedrale.

Nessun canadair. Ecco il motivo per il quale non sono stati avvistati mezzi come i canadair. A spiegarlo bene è intervenuto Sécurité Civile Fr:

 

“L’acqua per via aerea su questo tipo di edificio potrebbe comportare il crollo dell’intera struttura. Il peso dell’acqua gettata da un elicottero o aereo, e l’intensità a bassa quota potrebbe infatti indebolire la struttura di Notre-Dame e provocare danni collaterali agli edifici nelle vicinanze”.




Un lutto non solo per i francesi ma per il mondo intero che incredulo e impotente guarda le terribili immagini che arrivano dai social e media.

Immagine drone Polizia francese

L’incendio devastante che ha colpito la meravigliosa cattedtrale Notre-Dame è una ferita al cuore di tutto il mondo, la guglia dell’edificio, che culminava a 93 metri di altezza, è crollata su se stessa poco prima delle ore 20:00.

Ecco il video pubblicato da Paris Match, sconforto e dolore profondo:


 

Laurent Nunez, Segretario di Stato presso il Ministro degli Interni alle 23:17 dà una speranza: “Il fuoco è diminuito di intensità:  mi hanno detto che hanno una buona speranza di salvare il Campanile del Nord. La lotta contro le fiamme durerà per lunghe ore. 400 vigili del fuoco sono mobilitati: hanno tutta la mia gratitudine e solidarietà. 

 

 

Domani Parigi non si sveglierà con le campane di Notre-Dame.

 

SEGUICI SUI SOCIAL. Per seguire gli aggiornamenti di FreedomPress.it su Facebook cliccare QUI  mettendo Mi piace/Segui  o su Twitter cliccando QUI e selzionando Segui

 

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login