Covid-19 Lazio. CODICI contro obbligo vaccino antinfluenzale. Tar, prima udienza 9 giugno

 

 

 

L’associazione Codici si è esposta contro l’ordinanza con cui la Regione Lazio ha disposto l’obbligo del vaccino antinfluenzale per gli over 65 ed il personale sanitario. Un’azione culminata nel ricorso al Tar, che ha fissato la prima udienza per il prossimo 9 giugno.

La campagna di adesione al ricorso

L’associazione Codici ha avviato una campagna di adesione al ricorso, per dare voce ai cittadini ed ai lavoratori che non intendono sottostare ad un’imposizione basata su considerazioni e dati errati.

“Non è possibile – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – restare in silenzio di fronte ad un provvedimento così grave, così sbagliato. Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha voluto seguire il parere di consiglieri sanitari e giuridici che farebbe meglio ad allontanare, imponendo l’obbligatorietà per un vaccino efficace solo in una quota che varia tra 70% e 85% dei vaccinati, che non protegge da tutti i ceppi circolanti e che non ha senso a livello di immunità di gregge, perché non è rivolto alla popolazione nazionale, ma a quella regionale. Non ci sono basi scientifiche tali da rendere obbligatorio il vaccino antinfluenzale per gli over 65 ed il personale sanitario. Abbiamo invitato la Regione Lazio a fare un passo indietro, ma purtroppo si è andati avanti con l’ennesima imposizione dall’alto. Si chiede alle persone di ubbidire e basta, ma questo non è tollerabile, soprattutto quando di mezzo c’è la salute. Ci sono diritti che vanno rispettati e quello di scegliere liberamente è uno di questi. È per questo che abbiamo presentato il ricorso al Tar, per tutelare i cittadini, e con la campagna di adesione che abbiamo avviato vogliamo far sentire ancora più forte la loro voce“.

CODICI LANCIA LA CAMPAGNA: “Fai sentire la tua voce”

Sul sito www.codici.org è possibile scaricare il modulo di adesione al ricorso al Tar presentato dall’associazione Codici contro l’ordinanza con cui la Regione Lazio ha disposto l’obbligo del vaccino antinfluenzale per gli over 65 ed il personale sanitario. Per unirsi all’iniziativa è possibile anche scrivere agli indirizzi segreteria.sportello@codici.org o associazione.codici@cert-posta.it.

 

ARTICOLI CORRELATI

1- Covid-19 e Zingaretti. Cui prodest l’obbligatorietà dei vaccini con penalità se la strategia è inequivocabile?

2- Fimmg Lazio e i casi di influenza: “Il virus è mutato, notevole incidenza nonostante la maggiore copertura vaccinale degli over 65”

3- Il mondo dorato dei vaccini. Chi finanzia gli studi e chi deve propagandarli

RIMANI AGGIORNATO SEGUICI

SU FB cliccando —> QUI  mettendo Mi piace o Segui

SU TWITTER —>  QUI

You must be logged in to post a comment Login