Covid-19. Russia lancia un test più preciso e sensibile: “Da 10mila a 50mila di diagnosi al giorno”

 

 

Federazione Russa – L’organizzazione subordinata del Ministero della Salute della Russia ha lanciato con successo la produzione dell’ultimo sistema di test per la diagnosi del coronavirus.

In data 27 marzo 2020, il Centro per la pianificazione strategica e la gestione dei rischi per la salute medica e biologica del Ministero della salute della Russia ha lanciato la produzione in serie dell’ultimo sistema di test per rilevare l’RNA del coronavirus SARS-CoV-2 della sindrome respiratoria acuta grave (COVID-19) da parte della AmpliTest SARS-CoV- reazione a catena della polimerasi 2 .

MAGGIORE AFFIDABILITA’ E SENSIBILITA’ ALL’RNA DEL CORONAVIRUS. L’annuncio spiega: “Il nuovo sistema di test dagli analoghi attualmente disponibili sul mercato si distingue per una maggiore sensibilità all’RNA del coronavirus: fornisce un risultato positivo con un contenuto di virus inferiore nel campione.”

Ogni giorno verranno eseguiti almeno 10 mila test, seguiti da un aumento della produzione a 50 mila test al giorno. 

LA CREAZIONE DEL TEST E’ INIZIATA IN RUSSIA DAL 31 GENNAIO 2020. La creazione del sistema di test è – spiega la nota del Ministero della salute della Federazione Russainiziata il 31 gennaio 2020 per conto del Ministro della Salute della Federazione Russa Mikhail Murashko.  Al completamento dei test di registrazione il 6 marzo, Roszdravnadzor – il Servizio federale di sorveglianza sanitaria –  ha registrato un nuovo sistema di test.

 

FreedomPress.it su Facebook cliccare QUI  mettendo Mi piace o su Twitter cliccando QUI

You must be logged in to post a comment Login