Riparte “The battle of dreams”, il talent show su Italiamia





 

di Ch. Mo.

Napoli – Torna su Italiamia da domenica 19 Marzo alle 21.30 la seconda edizione del talent show targato Dream Production , “ The Battle of Dreams”. Dopo “Ti va di cantare?” e “Ti va di Ballare ?Latino “, ormai noti ai telespettatori campani e non solo, arriva la seconda edizione dello show dedicato alle accademie di spettacolo.

I casting per la scelta delle scuole  sono cominciati ad ottobre e finalmente la commissione e gli autori sono arrivati a scegliere le sei scuole migliori idonee al programma. Un livello davvero alto, tante le novità e le sperimentazioni.

A sfidarsi in ogni puntata ci saranno due scuole , capitanate dai propri insegnanti o direttori artistici che si confronteranno su prove di danza, canto e recitazione. La giuria assegnerà di volta in volta un punteggio che sommato decreterà il vincitore della puntata .




Alla conduzione , Ciro Sannino; in giuria : Massimiliano Monda , già direttore artistico di “Ti va di ballare?latino”, noto ballerino professionista, che vanta numerosi titoli italiani ed internazionali nel settore latino; Enza Campana, ballerinalaureata all’ Accademia Nazionale di danza di Roma e impegnata come assistente coreografa in ambiziosi progetti internazionali, tra cui la compagnia Nazionale di danza di Spagna di Josè Martinez; Fabio Brescia , attore, speaker radiofonico , regista, autore di numerosi progetti televisivi e teatrali; Sabrina de Stefano ,attrice e conduttrice televisiva e Christian Montagna , giornalista direttore di Freedom Press e speaker radiofonico di Radio Quinta Rete .

Oltre alla giuria fissa, ogni puntata si aggiungerà il “quinto giudice”. Nella prima puntata, sarà presente il cantante Ivan Granatino .

Il talent prodotto da “Dream Production” di Ciro e Gianfranco Sannino, avrà inizio domenica 19 marzo alle ore 21.30 sul canale 274 del digitale terrestre, Italiamia.

Le accademie che prenderanno parte al programma sono: “Dancing forever” di Valentina Minervino e Ferdinando Lamberti , “Dance Revolution” di Gilda e Veronica Riccio , “Body line” di Giusy Criscitiello, “Centro studi ateneo” di Nastassia Avolio, “Centro Arte Danza” di Maria Luigia Esposito e “Hdemia Artysty” di Valerio Guidorizzi.


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login