Trionfo di frutta. Crostate e piccoli dessert, tante idee per stupire





 

 

di Maria Arcona Bufano

Frutta di stagione e tante idee che possono essere realizzate anche con le primizie primaverili ed estive che presto arriveranno. La frutta in questa ricetta diventa protagonista assoluta, dolci da preparare per stupire e anche da regalare ad amici speciali.

CROSTATE O PICCOLI DESSERT MONODOSE. Puoi realizzare delle crostate ma anche dei piccoli e deliziosi dessert monodose che diventeranno opere d’arte da portare in tavola. I colori della natura, la simmetria  usata come un gioco ad incastro e ovviamente la delicatezza di questo dolce passo passo insieme a me diventeranno un momento di creazione e soddisfazione personale.

Esempio di Dessert monodose

 

Vi potete sbizzarrire con la frutta che avete a disposizione o comprando un frutto specifico per ottenere un effetto che preferite. La fantasia sarà la vostra guida.

Cosa sempre, mi raccomando il limone deve essere edibile, cioè non trattato chimicamente perché va grattugiata la buccia

 

GLI INGREDIENTI PER LA FROLLA

  • 250 grammi di farina 00
  • 150 grammi di zucchero
  • 120 grammi di burro ammorbidito nelle mani
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci.

 

COTTURA DELLA FROLLA

Quando avrete impastato gli ingredienti stendere la pasta frolla su un piano infarinato ottenendo uno spessore di 3/4 mm.
Foderare uno stampo per crostate, ritagliare i bordi e bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta. Coprire con un foglio di carta forno, mettere sopra come fagioli secchi e infornare a 180°. Cuocere per circa 30 minuti.

 

CREMA AL LIMONE PER GUARNIRE LA CROSTATA O PICCOLI DESSERT

INGREDIENTI CREMA LIMONE

  • 4 tuorli
  • 180 gr di zucchero
  • 25 gr di farina
  • 25 gr di fecola
  • 500 ml di latte
  • 1 limone

Cuocere la crema pasticcera mescolando di continuo con un cucchiaio di legno, non appena si sarà addensata, aggiungere il succo di limone. Lasciar raffreddare bene poi versare la crema ottenuta sul guscio di pasta frolla e livellare bene.

 

SCEGLIETE LA FRUTTA PER DECORARE IN BASE ALL’EFFETTO FINALE CHE VOLETE OTTENERE, CONTRASTO DI COLORE O EFFETTO COLORE UNICO? IL SEGRETO LA SUA DISPOSIZIONE GEOMETRICA

Scegliete la frutta che più vi piace per decorare, tenendo conto che più colori ci saranno più bella sarà la nostra crostata. Tagliate la frutta a spicchi uguali così l’effetto geometrico sarà davvero di effetto, potete sbizzarrirvi alternando i colori o fare addirittura per una decorazione con un frutto unico. Quello più scenico è quello che ci offre la fragola che a primavera sarà di stagione.




 

 

UN DELIZIOSO CONSIGLIO. Non fate mai mancare un tocco di rosso, mi raccomando!

 

LA COPERTURA. Se non amate la gelatina, potete passare la frutta nel succo di limone e zucchero in modo da evitare che diventi scura. Diversamente preparate la gelatina di copertura come indicato dietro la confezione di quella che sceglierete e ricoprite la superficie della torta. In alternativa alla gelatina, potete anche scaldare in un pentolino qualche cucchiaio della vostra marmellata preferita e spennellare la frutta.

 

 

 

 

 

Le ricette di Maria Arcona Bufano

Torta all’Arancia sofficissima. Bellezza e profumo del Mediterraneo

Treccine soffici lievitate. Fragranza e leggerezza

 

  • Per seguire gli aggiornamenti di FreedomPress.it potete seguirci su Facebook cliccando QUI  mettendo Mi piace/Segui  o Twitter cliccando QUI e mettendo Segui

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login